menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Armi sequestrate

Armi sequestrate

Scoperto arsenale di armi da guerra. Arrestati quattro fratelli

Il ritrovamento in una fabbrica dismessa di conserve a Carditiello. Gli uomini, accusati in concorso di detenzione di armi da guerra e munizioni, sono stati portati nel carcere di Poggioreale

Un vero e proprio arsenale di armi da guerra è stato sequestrato a Carditello, frazione del comune di Cardito, dai carabinieri che hanno arrestato quattro fratelli, già noti alle forze dell'ordine.

Durante una perquisizione i carabinieri della compagnia di Giugliano, insieme a colleghi della stazione di Crispano, hanno scoperto una fabbrica dismessa di conserve nelle pertinenze dell'abitazione dei quattro dove questi ultimi avevano nascosto l'arsenale dentro una cavità ricavata nella controsoffittatura.

Gli uomini, accusati in concorso di detenzione di armi da guerra e munizioni, sono stati portati a Poggioreale. L'intero arsenale, composto, tra l'altro, anche da due pistole mitragliatrici Skorpion, è stato sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento