Armi e droga nel cuore di Napoli, la scoperta dei carabinieri

I risultati del controllo del territorio condotto ieri dai militari nel centro cittadino

I Quartieri Spagnoli sono stati passati al setaccio dai carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, durante un servizio straordinario di controllo del territorio. Controllate complessivamente 410 persone - 163 delle quali già note alle forze dell'ordine – e 150 veicoli.

Tra i risultati più importanti, quello del particolare ritrovamento avvenuto all’interno di uno sgabuzzino di un condominio di via delle Grazie, dove i militari del nucleo investigativo di Napoli hanno rinvenuto e sequestrato 4 confezioni contenenti quasi 4 chili di Mdma (ecstasy), una replica di una pistola Bruni calibro 8 priva del tappo rosso e di munizioni e una pistola giocattolo revolver priva di tappo rosso.

Nel corso delle operazioni, sono state54 le contravvenzioni al codice della strada notificate, gran parte per guida senza casco, patente e per mancanza di copertura assicurativa, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e guida con auto sprovvista di revisione. Sette i ciclomotori sequestrati.

Tre persone (un 51enne, un 61enne e un 25enne), già note, sono state denunciate per esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo, mentre un 19enne di Pomigliano d’Arco dovrà rispondere di detenzione di sostanza stupefacente perché nascondeva all’interno di una lattina di aranciata 5 grammi di marjiuana e 5 di hashish.

Infine, una 40 enne ha aggredito verbalente i militari al momento del controllo e dovrà rispondere di oltraggio a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento