rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca

Inchiesta partite sospette, Izzo: "Estraneo alla vicenda. Fiducia nella Magistratura"

Il difensore del Genoa, convocato in nazionale da Conte nei giorni scorsi, ha parlato dell'inchiesta della Dda di Napoli che lo vede indagato

"Ho appreso dai media queste notizie che mi vedono coinvolto, in vicende a me assolutamente estranee. Sono un calciatore e non ho mai neanche pensato di truccare una partita". Così Armando Izzo, difensore del Genoa recentemente convocato da Antonio Conte in Nazionale, ha parlato ad AlfredoPedullà.com dell'inchiesta della Dda di Napoli che lo vede tra gli indagati.

"Voglio solo precisare - ha aggiunto il difensore napoletano - che nelle due partite di cui si parla (Modena-Avellino e Avellino-Reggina) ero infortunato e non ho neanche giocato. Ho piena fiducia nella magistratura e sono sicuro di riuscire a chiarire la mia posizione”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta partite sospette, Izzo: "Estraneo alla vicenda. Fiducia nella Magistratura"

NapoliToday è in caricamento