Armando del Re resta in carcere: la decisione del Gip di Siena

Il 28enne accusato di aver fatto fuoco in piazza Nazionale lo scorso 3 maggio - ferendo anche la piccola Noemi - dovrà restare in carcere a Siena. Attesa per l'udienza di convalida del fratello

Il gip del Tribunale di Siena ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Armando Del Re, il 28enne accusato di aver fatto fuoco in piazza Nazionale, a Napoli, lo scorso 3 maggio, ferendo tre persone - tra queste il suo reale obiettivo, il pregiudicato 32enne Salvatore Nurcaro, e la bambina Noemi, di 4 anni, che si trovava a passeggio con la nonna. La convalida del fermo è stata resa nota solo in queste ore. Fissata per oggi, invece, l'udienza di convalida per Antonio Del Re, fratello di Armando, che accompagnato in caserma ha sfoderato un gran sorriso: è accusato di aver fornito supporto e complicità al fratello. 

Noemi, le condizioni sono in miglioramento

OTTIMISMO

Intanto Noemi sta meglio, come confermato dai medici dell'ospedale Santobono di Napoli. La bambina "è stabile e in miglioramento", la prognosi resta riservata perché i medici preferiscono essere cauti, ma c'è comunque moderato ottimismo. Noemi inizierà proprio in queste ore la sua riabilitazione con l'aiuto dei fisioterapisti dell'ospedale. 

Di buon umore, Noemi ha ricevuto nel fine settimana numerose visite: fra queste significativa quella del Cardinale Sepe, che ha ammesso di aver regalato alla bimba un peluche ("molto gradito") e di aver recitato con Noemi il 'Padre Nostro'. "Sono commosso, la bimba muoveva le labbra e pregava con me", ha detto il Cardinale. Sono tantissimi i napoletani che, in queste ore, aspettano all'esterno del Santobono per recapitare un dono o un mazzo di fiori a Noemi. 

ECCELLENZE SANITARIE

Sull'equipe multidisciplinare che - a tarda notte - ha operato la piccola Noemi si è soffermato il Governatore della Campania Vincenzo De Luca: "Abbiamo in regione eccellenze sanitare incredibili, che ora ha scoperto anche l'Italia intera". De Luca ha parlato così durante il giuramento dei nuovi medici, nel Teatro Augusteo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

Torna su
NapoliToday è in caricamento