menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponticelli, i Verdi: "Area giochi dedicata a Francesco Paolillo abbandonata"

"Il Comune verifichi la possibilità di dare ascolto alla richiesta della famiglia Paolillo, che ha chiesto la gestione dell'area: così come è ridotta, è un'offesa più che un modo per ricordare Francesco", l'appello dei Verdi

“Il Comune di Napoli verifichi la possibilità di dare ascolto alla richiesta della famiglia di Francesco Paolillo, che ha chiesto la gestione dell’area che gli è stata dedicata perché, così come è ridotta, è un’offesa più che un modo per ricordarlo”.

A lanciare l’appello sono il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il capogruppo del Sole che ride al Consiglio Comunale di Napoli Stefano Buono, che hanno fatto un sopralluogo nell’area e incontrato Alessandro Paolillo, fratello del quattordicenne morto nell’ottobre del 2005 per salvare un altro ragazzino che stava giocando con lui in un palazzo in costruzione abbandonato a Ponticelli.

“Per un Comune, visti i continui tagli - aggiungono Borrelli e Buono - può essere difficile gestire tutte le aree verdi presenti in città e, quindi, quando c’è la possibilità che qualcuno si offre di manutenerne qualcuna, bisognerebbe valutare subito la fattibilità della cosa”

"Affidare l’area giochi alla gestione della famiglia Paolillo che, tra l’altro, lo fa già in maniera 'abusiva' - concludono i Verdi - , sarebbe la soluzione migliore per garantire ai bambini e ai ragazzini di quel quartiere un’area dove poter giocare e intrattenersi in tutta sicurezza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, variante brasiliana: i primi due casi a Napoli

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento