Cronaca

Arcigay, premio alla console americana Colombia Barosse

Alla Barrosse l'Antinoo d’Oro 2016 per "la determinazione nella difesa dei diritti civili e umani"

Colombia Barrosse

Nel pomeriggio di oggi, una delegazione del Comitato Provinciale Arcigay “Antinoo” di Napoli ha incontrato Colombia Barrosse, Console Generale degli Stati Uniti a Napoli, per consegnarle il Premio Antinoo d’Oro 2016.

“Per la determinazione nella difesa dei diritti civili e umani – si legge nelle motiviazioni del premio – e per la generosità con cui ha testimoniato la propria vicinanza alle persone lgbt, dando prova concreta e tangibile della propria solidarietà e manifestando in prima persona, sia come rappresentante degli Stati Uniti d'America sia come madre orgogliosa di un ragazzo omosessuale, un'intelligenza spiccata e una profonda, sincera e rara sensibilità”.

Si tratta della prima edizione di un premio che ogni anno sarà assegnato al personaggio pubblico che si è distinto in città nella difesa dei diritti civili.

All’incontro erano presenti anche Mariano Anniciello, presidente di Arci Napoli, e Giorgio Zinno, Sindaco di San Giorgio a Cremano che ha annunciato l’intenzione di unirsi civilmente con il proprio compagno il prossimo 24 settembre grazie alla legge sulle Unioni civili recentemente approvata in Parlamento.

La Barrosse è arrivata alla scadenza del suo mandato proprio in questi giorni, ed ha particolarmente avuto risalto il suo saluto commosso, intervistata dal TgR, alla città ed ai napoletani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcigay, premio alla console americana Colombia Barosse

NapoliToday è in caricamento