menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le vie di Napoli cambiano nome: strade per Arafat, Titina De Filippo, Sacco e Vanzetti

Il parco di Marianella è stato dedicato a Lino Romano, innocente vittima di camorra. Strada a Fuorigrotta per Concetta Barra. Sorgono le prime polemiche sul nome di Arafat

Via Yasser Arafat e via Sacco e Vanzetti. Saranno i nuovi nomi di due strade napoletane. La decisione è il frutto dalla commissione toponomastica del Consiglio comunale. Su proposta della comunità palestinese il politico Yasser Arafat avrà una propria strada (si legge 'area di circolazione'), non è dato ancora sapere dove. Quel che è certo è che all'innocente vittima di camorra Lino Romano sarà intitolato il parco comunale di Marianella: la proposta dell'ottava municipalità è stata approvata.


Agli anarchici Ferdinando Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, ingiustamente condannati a morte negli Stati Uniti nel 1927, sarà intitolata una strada nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. Una strada sarà dedicata al gallerista Lucio Amelio, un'altra all'attrice Titina De Filippo (la ex via Nuova San Ferdinando) e infine Traversa Costantino a Fuorigrotta diventerà via Concetta Barra in onore della cantante morta nel 1993.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento