Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca San Giuseppe / Piazza del Gesù Nuovo

"Compriamo nel bar devastato dai tifosi dell'Eintracht": l'appello dei tifosi del Napoli

Nel manifesto le tifoserie puntano il dito contro il presidente del Napoli, il questore, il prefetto e il sindaco

C'è stato un appello, congiunto, di tutta la tifoseria organizzata del Napoli lanciato dopo gli scontri verificatisi mercoledì scorso 15 marzo tra tifosi azzurri e tedeschi, prima e dopo la gara di Champions League allo stadio Maradona tra il Napoli e Eintracht Francoforte.

Questo il testo: "Invitiamo tutti i tifosi del Napoli e di Napoli, venerdì 24 marzo, dalle ore 20, a comprare una bibita presso quei bar a cui è stato arrecato danno".
"Il pomeriggio di quel giorno a piazza del Gesù ci fu una vera e propria devastazione e numerosi locali (bar, paninoteche e pizzerie) hanno riportato ingenti danni a causa di quella guerriglia urbana. Napoli chiama Napoli, - scrivono i supporter - ci troviamo ancora una volta soli a difendere e aiutare concretamente la città".

Nel manifesto le tifoserie puntano il dito contro il presidente del Napoli, il questore, il prefetto e il sindaco: "Nessuno di loro - viene sottolineato - si è impegnato nel supportare i commercianti di piazza del Gesù". "Ci pensiamo ancora una volta noi ultras - si legge ancora - perché quando diciamo 'Napoli siamo noi' non è uno slogan vuoto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Compriamo nel bar devastato dai tifosi dell'Eintracht": l'appello dei tifosi del Napoli
NapoliToday è in caricamento