Extracomunitari, blitz dei carabinieri in due case sovraffollate

La scoperta in via Francesco Gozzolino a Casandrino. Denunciate sette persone

Uno dei due appartamenti controllati

Due appartamenti, in via Francesco Gozzolino a Casandrino, sono stati controllati dai carabinieri di Grumo Nevano nel corso di un servizio a contrasto del sovraffollamento abitativo.

I militari – coadiuvati da personale dell’Asl Napoli 2 Nord – hanno denunciato a piede libero sette persone: cinque uomini (due dei quali del Pakistan) e due donne. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo di inosservanza ai provvedimenti dell’Autorità, non avendo – fanno sapere i carabinieri – "ottemperato a ordinanza sindacale emessa il 13 dicembre scorso".

Nella prima abitazione sono state scoperte 15 persone bengalesi e pakistane, in sovraffollamento rispetto a quanto prescritto in base alla metratura dell'appartamento. La seconda abitazione invece non risultava avere i requisiti minimi di base. Entrambi gli appartamenti erano in condizioni igienico-sanitarie ritenute precarie dagli operanti.

Per altre tre abitazioni, anch'esse in via Gozzolino, si è proceduto amministrativamente nei confronti degli affittuari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento