rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Anacapri / Via Tuoro

Anziani aggrediti in una villa ad Anacapri: fermata la figlia adottiva

La 38enne ritenuta responsabile di tentato omicidio plurimo e di tentata rapina. La coppia aveva scoperto in casa un giovane di corporatura robusta il quale li aveva picchiati con una spranga per poi fuggire

Questa notte i carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata (Napoli), nell'ambito delle indagini sull'aggressione alla coppia di anziani coniugi di Anacapri, hanno fermato - su decreto emesso nella tarda serata di ieri dalla Procura di Napoli - la figlia adottiva della coppia, una 38enne residente a Torrita Tiberina (Roma), e un 51enne residente a Roma. Entrambi sono ritenuti responsabili di tentato omicidio plurimo e di tentata rapina in concorso.


IL FATTO - Qualche giorno fa la coppia aveva sentito dei rumori per poi scoprire in casa un giovane di corporatura robusta il quale, vistosi scoperto, li ha picchiati con una spranga e poi è fuggito. Gli anziani erano stati poi ricoverata all'ospedale Capilupi dell'isola per le cure del caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani aggrediti in una villa ad Anacapri: fermata la figlia adottiva

NapoliToday è in caricamento