rotate-mobile

Muore in ospedale dopo incidente, l'Asl: "I responsabili saranno licenziati"

"Anche noi vogliamo la verità sulla morte di Antonio. I responsabili saranno licenziati". Sulla morte di Antonio Scafuri, il ragazzo di 23 anni morto il 16 agosto mentre era in attesa nel pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare, interviene anche l'Asl Napoli 1. Il direttore generale Mario Forlenza annuncia "tre indagini interne che serviranno a ricostruire i fatti e stabilire le responsabilità. Attendiamo gli ispettori del Ministero. Non è possibile che in un Ospedale accadano cose del genere". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Muore in ospedale dopo incidente, l'Asl: "I responsabili saranno licenziati"

NapoliToday è in caricamento