menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra e minacce a Saviano, annullata la condanna all'avvocato Santonastaso

La decisione della Cassazione sul legale che era del boss dei Casalesi Francesco Bidognetti

Era accusato di partecipazione ad associazione a delinquere di stampo mafioso, Michele Santonastaso. L'avvocato del boss dei Casalesi Francesco Bidognetti, famoso per una lettera su Saviano interpretata come minatoria, si è visto oggi la condanna annullata dalla Corte di Cassazione.

I giudici hanno cancellato la sentenza con la quale nel 2012 la Corte d'appello di Napoli l'aveva condannato a 11 anni di reclusione. La Cassazione ha, quindi, disposto un nuovo giudizio dinnanzi a un' altra sezione della stessa Corte di Appello.

Secondo l'accusa, Santonastaso avrebbe fatto da tramite tra boss al 41 bis ed i suoi uomini.
Inoltre, durante il processo di appello "Spartacus" a carico di presunti esponenti ed affiliati ai casalesi, Santonastaso lesse il famoso "proclama" contro Roberto Saviano, Rosaria Capacchione e il magistrato Raffaele Cantone. Il legale avanzò anche istanza di ricusazione dei giudici perché la Corte si sarebbe "lasciata influenzare" proprio dalle idee dello stesso Saviano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, quattro nuovi decessi a Torre del Greco

  • Cronaca

    Il giallo del “benefattore di Posillipo” e i lavori nella zona

  • Cronaca

    Droga nella cassetta della posta: l'ultima trovata di un pusher

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento