Quarantasette anni fa moriva Totò: non c'è ancora un museo dedicato a lui

Stamane la figlia del Principe ha omaggiato suo padre, insieme a tantissimi altri napoletani, nel Rione Sanità, dove Antonio De Curtis ha avuto i natali. “Vorrei inaugurare il suo museo prima di morire: chiedo troppo?”

Le celebrazioni con Liliana De Curtis

Quarantasette anni fa si spegneva il Principe della risata Antonio De Curtis, esattamente il 15 aprile del 1967. A celebrare Totò, sua figlia Liliana, che è intervenuta stamane – dal Rione Sanità, dov'è nato il Principe – alla Radiazza condotta da Gianni Simioli con Francesco Emilio Borrelli su Radio Marte.

"C’è tanta, ma tanta gente – ha spiegato Liliana De Curtis – Napoletani dei quartieri, ma anche quelli che sono arrivati da tutta la Campania. Alcuni lo fanno ogni anno quasi per tradizione". "Ringrazio la gente della città per cui papà non è mai morto – ha continuato la figlia dell'artista – Questa mattina siamo in tanti raccolti sotto casa sua, e non vi nascondo che ancora mi commuovo per tanto affetto. Resta sempre e solo la paura non di riuscire a vedere il museo di Totò. Vorrei riuscire ad inaugurarlo io prima di morire: chiedo troppo?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non perderemo mai l’occasione per ricordare che un museo di Antonio De Curtis non c’è ancora – raccontano Simioli e Borrelli – nonostante le tante promesse che si sono succedute negli anni. Non vorremmo che prima o poi il museo lo facciano a Belluno o a Cuneo, dove probabilmente le istituzioni sono più attente ad omaggiare questo grande artista napoletano e italiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento