Anm, via libera dal tribunale. E i dipendenti malati delle funicolari ottengono l'aumento

Il Tribunale fallimentare accoglie il concordato preventivo. Ratificato anche l'adeguamento retributivo per i circa 15 lavoratori che si ammalarono in blocco a fine novembre, rendendo impossibile l'utilizzo delle funicolari per l'intera cittadinanza

Il Tribunale Fallimentare ha ammesso il concordato preventivo per Anm: l'azienda napoletana Mobilità scongiura così, dopo mesi di agonia, il rischio fallimento. Parallelamente è stato raggiunto l'accordo per quanto riguarda i 15 dipendenti delle funicolari che paralizzarono - perché malati - il servizio pubblico a fine novembre.

Il livello retributivo salirà e si adeguerà alle mansioni effettivamente svolte. Ritrova dunque vigore la proposta del sindaco de Magistris, quella di prolungare l'orario serale delle funicolari. 

"È una notizia bellissima per la nostra città e difficilissima da conquistare. Siamo molto soddisfatti per questo risultato raggiunto grazie ad un grande lavoro di squadra", ha dichiarato il Sindaco di Napoli. 

FUNICOLARI FERME, ESPOSTO IN PROCURA

L'obiettivo sarà poi il prolungamento serale anche della metro Linea 1. Intanto venerdì 14 dicembre è già previsto un ulteriore sciopero del personale addetto alle funicolari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Coronavirus a Napoli, registrati tre morti in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento