rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Festività dei defunti, Anm e Circum minacciano lo sciopero

Summit al comune con i sindacati per scongiurare un blocco dei mezzi. Cartelli questa mattina nei treni della Vesuviana. "Stipendi costantemente in ritardo, treni costantemente in ritardo"

Le maggiori aziende di trasporto metropolitane, Circum e Anm, assicurano che gli stipendi arriveranno al massimo entro la prossima settimana. Ma i lavoratori minacciano di fermare i mezzi pubblici su ferro e gomma.

Al Municipio gli assessori Donati e Realfonzo si preparano a convocare i sindacati nel tentativo di scongiurare un blocco degli autobus, tram e funicolari che potrebbe avvenire la prossima settimana, proprio in occasione delle festività dei defunti e di Ognissanti.

Cartelli questa mattina nei treni della Vesuviana per ricordare: "Stipendi costantemente in ritardo, treni costantemente in ritardo". la forma è dei "lavoratori indignati delle ferrovie in agonia". Treni in ritardo soprattutto per la mancanza di manutenzione (anche per questa non ci sono fondi) sui binari e sui convogli, che pure continuano a viaggiare a massimo carico nei weekend o nelle ore di punta.

Per i sindacati autonomi e Ugl "gli enormi debiti verso le Banche e verso i fornitori e i mancati trasferimenti di capitale dalla Regione con la Finanziaria saranno fatali per le aziende di trasporto se la Regione non interverrà in modo propositivo invece di attuare i tagli del Piano di quest'anno e per i prossimi due". Verdi e consumatori sottolineavano invece nella giornata di ieri il costo del biglietto per il trasporto pubblico più alto d'Italia "a fronte di uno dei servizi più scadenti".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festività dei defunti, Anm e Circum minacciano lo sciopero

NapoliToday è in caricamento