rotate-mobile
Cronaca

Angela Celentano, i genitori non perdono la speranza: "Ogni anno festeggiamo il suo compleanno"

Maria e Catello sono sicuri: "Un giorno tornerà a casa da noi"

Nella seconda puntata di Verissimo sono stati ospiti Maria e Catello Celentano, i genitori di Angela, la bimba scomparsa nel nulla 27 anni fa. La coppia continua a cercare la propria figlia e non ha mai perso la speranza di poterla riabbracciare.

Angela Celentano, ricordiamo, è scomparsa quando aveva 3 anni il 10 agosto del 1996 durante un picnic sul Monte Faito a Vico Equense, in provincia di Napoli. L'ultima pista che ha portato a riaprire il caso riguarda una giovane sudamericana, ma il test del DNA non ha portato ai risultati sperati.

"La pensiamo ogni giorno"

"Anni non semplici: delle volte non abbiamo parole ma vediamo che il tempo passa", ha detto a Silvia Toffanin la signora Maria. Mentre il marito ha sottolineato: "Non c'è giorno in cui non la pensiamo. E' scomparsa solo fisicamente ma c'è ancora nelle nostre vite".

Sui risultati del test del DNA, Maria ha aggiunto: "Una mazzata. Noi abbiamo sempre la speranza: in ogni pista e indizio. La voglia sulla schiena? Per noi poteva essere più di una prova".

"Prima o poi sarà con noi"

Poi, la parola torna al padre di Angela: "Nostra figlia aveva il "pepe" e una grande gioia di vivere. Gli ultimi momenti? Angela mi disse che voleva salire sull'amaca. Poi mi girai per chiederle se avesse ancora fame. Non l'ho vista più: erano passati pochi minuti".

I genitori credono che la figlia sia stata presa per essere adottata: "Questa cosa ci fa andare avanti". E poi, nel raccontare che ogni anno festeggiano il compleanno di Angela, concludono: "Abbiamo una certezza dentro: prima o poi riabbracceremo nostra figlia. Prima o poi nostra figlia sarà con noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angela Celentano, i genitori non perdono la speranza: "Ogni anno festeggiamo il suo compleanno"

NapoliToday è in caricamento