rotate-mobile
Cronaca

Una speranza dal Sud America per Angela Celentano: "Ora sappiamo tutto di questa ragazza"

Le parole del legale della famiglia Celentano

 "Mattino Cinque" riparte dal giallo di Angela Celentano, la bimba scomparsa all'età di 3 anni sul Monte Faito il 10 agosto 1996, durante una gita di famiglia. Una nuova speranza arriverebbe dall'America Latina per un'incredibile somiglianza di una ragazza con le altre figlie di Maria e Catello Celentano e per il particolare di un neo sulla schiena. "Ora vanno fatti tutti gli accertamenti necessari, perché noi di questa ragazza conosciamo tutto e dobbiamo verificare se i dati acquisiti sono utili per giungere a una conclusione", spiega Luigi Ferrandino, legale della famiglia Celentano, in collegamento a "Mattino Cinque" .

L'acquisizione del liquido biologico per ricavarne il Dna fugherà ogni dubbio. "Abbiamo scelto di fare delle indagini senza passare attraverso le autorità giudiziarie italiana e del Paese interessato perché l'attività privata è più rapida e non necessita di autorizzazioni necessarie alla magistratura", conclude.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una speranza dal Sud America per Angela Celentano: "Ora sappiamo tutto di questa ragazza"

NapoliToday è in caricamento