menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angela Celentano, manifesti e ricompense: "La famiglia è fiduciosa"

Il 10 agosto, nel chiostro di San Francesco a Sorrento, i genitori organizzeranno una mostra fotografica che ripercorre tutta la storia della ragazza

Tutto riparte dal Messico. Nelle strade delle principali città messicane saranno infatti affissi manifesti con la foto di Celeste Ruiz, la misteriosa ragazza che nel 2010 aveva contattato la sorella di Angela Celentano spiegandole di essersi riconosciuta nelle foto della bambina di 3 anni sparita nel nulla il 10 agosto 1996 durante una gita sul Monte Faito.

Nei giorni scorsi, ricorda La Repubblica, l'autorità giudiziaria messicana ha offerto una ricompensa "fino a un milione e mezzo di pesos", circa 80 mila euro, a chi fornirà informazioni "veritiere e utili" che possano contribuire "alla localizzazione " della ragazza oppure alla identificazione "dei probabili responsabili del delitto di privazione illegale della libertà ".

L''avvocato Luigi Ferrandino, che assiste i genitori di Angela, ha fatto sapere: "La famiglia è fiduciosa. Ci auguriamo che questa iniziativa possa averte risalto in tutto il mondo: Celeste può essere dappertutto e noi ci auguriamo di riuscire a diffondere la notizia nel modo più ampio e capillare possibile".

Intanto il 10 agosto, nel chiostro di San Francesco a Sorrento, sarà inaugurata una mostra fotografica che ripercorrerà tutta la storia di Angela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Presidio per Ugo Russo, la lettera commovente dei genitori

  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento