Angela Celentano, gli investigatori tornano in Messico

Il commissario straordinario del governo per le persone scomparse, il prefetto Michele Penta, ha assicurato il proprio sostegno economico e logistico agli inquirenti

Angela Celentano, le indagini in ambito messicano continuano. Il commissario straordinario del governo per le persone scomparse, il prefetto Michele Penta, ha assicurato il proprio sostegno economico e logistico agli inquirenti messi in campo dalla procura della Repubblica di Torre Annunziata. E così, già nelle prossime ore, gli investigatori voleranno ad Acapulco alla ricerca di Celeste Ruiz, la giovane che ha più volte dichiarato di essere Angela.

A sollecitare la trasferta messicana è stato Luigi Ferrandino, l’avvocato della famiglia Celentano: "I nostri investigatori sono tra i migliori al mondo, per cui riteniamo che debbano avere un ruolo ancora più diretto ed incisivo per chiarire questa vicenda".

Intanto il procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Raffaele Marino, ha firmato la rogatoria internazionale che costringerà gli amministratori di Facebook, il social network attraverso il quale Celeste Ruiz si è messa in contatto con la famiglia Celentano, a comunicare informazioni e dettagli direttamente ai magistrati italiani.

Al lavoro anche i carabinieri del Ris di Roma. Dovranno analizzare la foto giunta via mail dal Messico che ritrae una ragazza somigliante a Rossana, la sorella maggiore di Angela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento