rotate-mobile

Scomparso da 48 ore, la rabbia dei familiari: "Ridateci Andrea"

I parenti del giovane di cui non si hanno più notizie sono tornati a bloccare la strada nel quartiere di Pianura per chiedere un maggiore impegno delle forze dell'ordine

Un altro pomeriggio di lacrime e rabbia a pianura, quartiere a ovest di Napoli, dove i parenti di Andrea Covelli sono scesi in strada per bloccare nuovamente il traffico. Del giovane di 28 anni non si hanno più notizie da 48 ore e i parenti chiedono alle forze dell'ordine maggiore impegno nelle ricerche. 

La madre di Andrea afferma di aver ricevuto una telefonata anonima che avrebbe indicato nella selva, una zona di campagna appena fuori dal centro del quartiere, il luogo dove si troverebbe il ragazzo.

La scomparsa 

Il giovane sarebbe stato avvicinato due giorni fa poco dopo le 2 del mattino da ignoti, che lo avrebbero costretto a salire su un motorino, privandolo del suo telefonino che da quel giorno squilla a vuoto. Il tutto sarebbe stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Scomparso da 48 ore, la rabbia dei familiari: "Ridateci Andrea"

NapoliToday è in caricamento