menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Caracciolo

Via Caracciolo

Coppa America, arriva l'ultimo sì alle regate su Via Caracciolo

Appuntamento dal 7 al 15 aprile. Il soprintendente Stefano Gizzi: "Il prolungamento della scogliera dovrà essere rimosso nelle successive tre-quattro settimane la conclusione delle regate"

E alla fine l'ok definitivo arrivò a segnare la fine di un incubo durato anche troppo. La conferenza dei servizi sull'Americas Cup, presieduta dal capo di Gabinetto del comune di Napoli Attilio Auricchio e dall'assessore all'Urbanistica Luigi De Falco, ha dato il via libera definitivo al progetto delle opere necessarie alla realizzazione delle regate preliminari dell'Americas Cup, che si terranno in via Caracciolo dal 7 al 15 aprile 2012.

La riunione, che si è tenuta ieri a Palazzo San Giacomo, ha incassato l'ultimo parere favorevole da parte della soprintendenza per i Beni Architettonici di Napoli nel Ministero per i Beni e le Attività Culturali. A spiegare le condizioni necessarie alla concessione del parere favorevole è stato il soprintendente Stefano Gizzi. "Via libera al prolungamento della scogliera che dovrà essere rimosso, nella parte emergente le acque, nelle successive tre-quattro settimane la conclusione delle regate. Dopo un'analisi dei flussi marini dovranno essere rimosse o rimodulate le scogliere adiacenti al muretto borbonico, al fine di recuperare il più possibile l'originaria linea di costa. Infine, per quanto riguarda la rimozione dei massi delle scogliere, il soprintendente ha auspicato, laddove possibile, che questo possa avvenire via mare".

DE MAGISTRIS: "UNA GIORNATA IMPORTANTE" - Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, ha fatto sapere: "Oggi è una giornata importante per Napoli frutto del lavoro serio e convinto condotto da tutte le istituzioni coinvolte. La prima tappa europea della Coppa America sarà un grande evento che risponderà alla vocazione naturalistico-paesaggistica che la nostra città possiede. Un appuntamento che si trasformerà in un volano economico, turistico, occupazionale per Napoli, oltre a consentire alla città un processo di rilancio di immagine sul piano internazionale e di riqualificazione per quanto riguarda, per esempio, la spiaggia cittadina e il restyling della Villa Comunale. Adesso si deve procedere, in tempi rapidi e in massima sinergia, alla realizzazione dei lavori previsti".


CALDORO: "ADESSO TUTTI A LAVORO" - Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ha così commentato l'ok della conferenza dei servizi sull'Americàs Cup alle opere necessarie alla realizzazione delle regate preliminari. "La Coppa America rappresenta un grande evento per rilanciare Napoli e la Campania. Non risolve i problemi ma unito ad altre iniziative ci consente di proporre una rinnovata immagine nel panorama internazionale. Saranno utilizzate risorse adeguate ma questa è una di quelle iniziative che farà registrate maggiori entrate rispetto alle risorse pubbliche impegnate". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento