menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le regate (Foto Davide Nunziante)

Le regate (Foto Davide Nunziante)

America's Cup, lo spettacolo può finalmente cominciare

Dalle 14 le sfide dei catamarani: dirette tv e sul web. Molti i punti della città che offrono un'eccellente visuale a costo zero. Sarà il presidente della Provincia Luigi Cesaro a dare il via ufficiale alla competizione

Ci siamo. Americas' Cup, è giunto il momento delle regate. Oggi, a partire dalle 14,15, due grandi ore di spettacolo. Napoletani e turisti sono pronti tra telecamere, binocoli e macchine fotografiche. Quasi esauriti i posti messi a disposizione dagli organizzatori per vedere dal mare in azione i campioni di Oracle, gli italiani di Luna Rossa e gli altri team in gara, fa sapere Gerardo Ausiello del Mattino.

Molti i punti della città che offrono un'eccellente visuale a costo zero: San Martino, via Aniello Falcone e via Tasso, la Villa Floridiana, il corso Vittorio Emanuele, via Posillipo e tante strade del quartiere. Oggi inoltre, dalle 13 alle 17, il Consolato americano - guidato dal console generale degli Stati Uniti a Napoli, Donald L. Moore - accoglierà invece ospiti e autorità in occasione della prima regata. E poi c'è il lungomare, da Mergellina a via Partenope, oltre a bar, ristoranti e alberghi che hanno previsto pacchetti speciali.

Il sindaco Luigi de Magistris assisterà a una delle regate al fianco dei velisti di Luna Rossa, che sono stati invece invitati dal primo cittadino allo stadio stasera per seguire la partita del Napoli. Sarà il presidente della Provincia Luigi Cesaro a dare il via ufficiale alla competizione. " Sono veramente onorato del privilegio che mi ha riservato Iain Murray, leader dell'America's Cup Race Management. Attraverso me e l'istituzione che rappresento, l'attenzione dei media internazionali potrà essere rivolta non solo sulla città ma anche verso tutte le località che si affacciano su questa baia unica, dominata dal vulcano più famoso al mondo. Il golfo - aggiunge Cesaro - è ricco di perle preziose, alcune più note, altre meno. E proprio per rimarcare che non vi sono solo Napoli, Capri, Ischia, Procida e Sorrento sto pensando di proporre che per l'edizione del 2013 almeno una delle regate previste possa svolgersi nella zona flegrea".

AMERICA'S CUP 2012 A NAPOLI: LO SPECIALE

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Via Caracciolo senza auto per sempre?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento