Cronaca Chiaia / Via Francesco Caracciolo

America's Cup, da domani le regate. Preoccupa l'arrivo della pioggia

Alle ore 14.15 dalla barca giuria, Luigi Cesaro darà il segnale di partenza alla prima regata di flotta delle World Series. Acn, la società di scopo locale che ha organizzato l'evento, è soddisfatta per il lavoro svolto

La conferenza stampa

Il lungomare di Napoli pieno di gente vicina al campo di regata, come se si trattasse di "una partita di calcio". Sono le sensazioni provate dallo skipper di Luna Rossa, Max Sirena che si dice positivamente sorpreso per "l'ottima atmosfera" che si respira in questi giorni nel capoluogo campano. Un entusiasmo condiviso anche da Jimmy Spithill, skipper di Oracle, team detentore del titolo. "Napoli è lo stadio della vela, in nessun altro posto del mondo le regate si svolgono così vicine al pubblico sulla terraferma. Sentiamo gli incitamenti, è una cosa nuova ed entusiasmante".

L'unica preoccupazione dei team in gara riguarda le condizioni meteo che per domani, rpimo giorno della gara, prevedono forte pioggia. Intanto Acn, la società di scopo locale che ha organizzato l'evento, è soddisfatta per il lavoro svolto in 60 giorni di preparativi frenetici. Il presidente della Regione, Stefano Caldoro, rimarca la "voglia di riscatto della città e della Campania, che passa anche attraverso la valorizzazione delle tante bellezze naturali. L'America's Cup è uno dei tasselli per il rilancio della regione, attraverso lo spirito di squadra per la soluzione dei problemi".

Iain Murray, direttore delle regate dell'AC World Series, ha inoltre assegnato al presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, il privilegio di dare il via domani alla prima regata ufficiale.

AMERICA'S CUP 2012 A NAPOLI: LO SPECIALE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

America's Cup, da domani le regate. Preoccupa l'arrivo della pioggia

NapoliToday è in caricamento