Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Porto / Via Amerigo Vespucci

America's Cup con baraccopoli: "Triste spettacolo per i turisti"

La denuncia del presidente del Consiglio provinciale di Napoli, Luigi Rispoli. "Il campo rom di via Vespucci non è stato rimosso. Evidentemente il sindaco ha preferito occuparsi solo della logistica delle gare"

Il campo rom di Via Vespucci

"Parte la Coppa America e nonostante gli impegni assunti, anche in sedi istituzionali, dal sindaco di Napoli, il campo occupato da rom ed extracomunitari di via Vespucci non è stato rimosso". In una nota, le parole del presidente del Consiglio provinciale di Napoli, Luigi Rispoli. "

Prendiamo atto che nemmeno in questa occasione si è pensato di migliorare le condizioni di vivibilità sia dei rom che dei cittadini del quartiere, con lo spostamento del campo in altra e più idonea zona, lasciando anche ai turisti la visione di un triste spettacolo", spiega.


"Eppure - sottolinea - nell'incontro con il prefetto di Napoli, Comune, Regione e Provincia, il sindaco era stato chiaro, annunciando lo smantellamento del campo prima dell'inizio della Coppa America. Evidentemente il sindaco ha preferito occuparsi della logistica delle gare lasciando che i cittadini e i curiosi continuino a stupirsi per la presenza di un baraccopoli a pochi passi da dove si svolgono le gare internazionali". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

America's Cup con baraccopoli: "Triste spettacolo per i turisti"

NapoliToday è in caricamento