Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Stella / Supportico Lopez

Sanità, rimosso altarino per il boss e suo figlio

Era dedicato a Pietro Esposito e al figlio Ciro, assassinati entrambi in due diversi agguati nel 2015

Immagine d'archivio

Questa mattina, in via Supportico della vita, nel quartiere Stella - San Carlo all'Arena di Napoli, l'amministrazione comunale, assistita dalle forze dell'ordine, ha provveduto alla rimozione di un "altarino" dedicato a Pietro e Ciro Esposito, padre e figlio pregiudicati uccisi nel gennaio e nel novembre 2015 in una faida di camorra.

"Il programma di interventi, avviato a seguito di operazione concordata in apposito tavolo tecnico, in ottemperanza agli esiti del comitato ordine e sicurezza pubblica dell'area metropolitana del 4 marzo scorso, proseguirà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane - fanno sapere dalla prefettura di Napoli - con la finalità di ripristinare il rispetto della legalità con la progressiva rimozione di manufatti o altri simboli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, rimosso altarino per il boss e suo figlio

NapoliToday è in caricamento