rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Allerta meteo, la decisione del Comune su scuole e parchi

La protezione civile ha diramato un comunicato di attenzione di livello giallo. A Napoli, gli istituti resteranno aperti, mentre chiuderanno aree verdi e spiagge. Attese forti raffiche di vento e mare agitato

Scuole aperte, parchi e spiagge chiuse. L'allerta meteo gialla, fino alle 21 di domani 27 marzo 2023, arriva come un fulmine a ciel sereno. Dopo giorni di sereno i napoletani non si aspettavano un colpo di coda dell'inverno, quando la primavera è entrata nel vivo. L'allarme moderato arriva dalla protezione civile e toccherà Napoli sono di striscio. Infatti, secondo i tecnici, il rischio temporali forti si avrà su Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini.

Quello che interessa maggiormente il capoluogo partenopeo è l'allerta relativa alle forti raffiche di vento. Come riportato dal sito del Comune di Napoli, in questo caso il livello di allerta è verde. Le raffiche saranno occidentali e provocheranno mare agitato. Abbastanza da spingere Palazzo San Giacomo a interdire i parchi e le spiagge pubbliche. Resterà chiuso anche il Pontile di Bagnoli. La situazione non è reputata così critica da giustificare anche la chiusura degli istituti scolastici che, quindi, funzioneranno regoralmente.

Il Comune ricorda che in casi di allerta gialla è consigliabile seguire alcune precauzioni: 

- Prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per l'eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, segnalare l'eventuale stabilità precaria di tali elementi anche in situazioni ordinarie, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115;

- Non sostare nelle aree prossime a ponteggi o alberature. Assicurare i ponteggi eliminando l’effetto vela delle protezioni telate posizionate ai fini della protezione;

- Assicurare stabilmente o rimuovere da finestre e balconi elementi mobili quali piante, coperture, strutture provvisorie o qualsiasi oggetto che possa essere trasportato via dal vento;

- Osservare particolare prudenza negli spostamenti limitandoli a quanto strettamente necessario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo, la decisione del Comune su scuole e parchi

NapoliToday è in caricamento