menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'allarme: «Ancora barelle al Cardarelli»

I medici dell'Anaao Assomed accusano De Luca di aver fatto promesse in campagna elettorale ma la situazione è ancora immutata

È tutt'altro che risolta l'emergenza barelle all'ospedale Cardarelli di Napoli. A lamentarlo è l'Anaao Assomed che ha chiesto un nuovo intervento del presidente della Regione, Vincenzo De Luca che ha più volte promesso la risoluzione del problema. L'associazione sindacale dei medici partenopea ha inviato una missiva dettagliata al governatore e commissario alla Sanità in Campania, oltreché al presidente della commissione Sanità in Consiglio regionale, Raffaele Topo.

Oggetto, le pessime condizioni in cui lavora il personale sanitario all'interno del primo ospedale napoletano, con un afflusso di 300 pazienti al giorno, segnalando inoltre che le barelle vengono ancora utilizzate come letti nei corridoi per la degenza dei malati. «De Luca sul Cardarelli ci ha ingannati – tuona il segretario dell'organizzazione, Franco Verde – in campagna elettorale promise che sarebbe diventato come il San Raffaele e non si vede alcune iniziativa in questo senso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento