menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alga tossica

Alga tossica

Paura per l'alga tossica: "Può essere molto pericolosa"

A rischio la costa della penisola sorrentina "in quanto risulta essere favorevole all'insediamento. Infatti essa si sviluppa esclusivamente sui fondali rocciosi e non su quelli sabbiosi"

L'alga tossica potrebbe infestare i mari campani. La tossina prodotta da ostreopsis ovata può risultare molto pericolosa per l'uomo. Il dottor Vittorio Soprano, dell'Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno di Portici, ne è certo, come si legge in una intervista pubblicata sul Mattino.

"Nello scorso decennio si sono verificati alcuni casi di intossicazione da inalazione nell'area di Genova. Da quel momento è stato predisposto un Piano di controllo nazionale che la Campania esegue in modo curato. Ad oggi non ci sono studi che rivelino il nesso tra le acque inquinate e la presenza della ostreopsis ovata, che è stata ritrovata anche all'interno di aree marine pulite".

In particolare potrebbe essere attaccata dalla microalga la costa della penisola sorrentina "in quanto risulta essere favorevole all'insediamento. Infatti essa si sviluppa esclusivamente sui fondali rocciosi e non su quelli sabbiosi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento