rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Posillipo / Via Marechiaro

Paura alla Gaiola: arriva l'alga tossica

L'alga danneggia i ricci di mare presenti nelle acque della Gaiola

Nello studio della rivista Scientific Reports, del gruppo Nature, è stato pubblicato uno studio condotto alla Stazione Zoologica Anton Dohrn sui ricci di mare Paracentrotus lividus nell’Area Marina Protetta della Gaiola.

Sono svariati i danni importanti subiti dagli animali a causa delle fioriture della microalga tossica Ostreopsis ovata. I monitoraggi partono dal 2007.

I ricci accumulano in estate le tossine algali producendo nei mesi successivi una prole di bassa qualità, a causa di danni alle gonadi femminili. Le fioriture tossiche potrebbero pertanto avere alla lunga un impatto sulle popolazioni di questa specie chiave, e quindi sull’intero sistema bentonico costiero mediterraneo.

Lo studio è stato condotto in collaborazione con l'Università di Milano, il Centro Studi Gaiola e l’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura alla Gaiola: arriva l'alga tossica

NapoliToday è in caricamento