menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alessia, la prima sposa trans: "Amareggiata e preoccupata"

Mi è rimasto addosso il marchio di 'trans non operato', mentre mia sorella in quinta elementare viene continuamente offesa dai compagni"

"Sono amareggiata e preoccupata perché dopo l'enorme clamore mediatico suscitato dal mio matrimonio, mi è rimasto addosso il marchio di 'trans non operato', mentre mia sorella in quinta elementare viene continuamente offesa dai compagni che parlano di me come di un essere particolare, mezzo uomo e mezza donna". Così Alessia Cinquegrana, l'ex Miss Trans divenuta nota in tutta Italia dopo che il 27 aprile ha sposato con rito civile, ad Aversa, il suo compagno Michele Picone.

In un'intervista a Tv Luna, Alessia ha confermato la sua profonda indignazione per essere quasi divenuta "un fenomeno", con quel marchio di primo trans non operato "riportato ripetutamente da tutti gli organi di stampa, come se dietro non ci fosse un essere umano, con i suoi sentimenti. Avrei voluto che l'Italia mi conoscesse come persona, ma nessuno mi ha chiesto di raccontare la mia esperienza di vita, le mie battaglie. Per tutti sono quella che non si è operata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento