rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Alessandro Siani al premier Letta: "Venga nella Terra dei Fuochi"

"Lo invito a trascorrere con me e con i cittadini campani qualche ora nei luoghi avvelenati e sfregiati della zona per rendersi conto davvero cosa significa vivere lì"

"Perché' il governo fa una legge per salvare le banche e non fa una legge per salvare le vite?". Così Alessandro Siani in merito al disastro ambientale de la Terra dei Fuochi. "Visto che adesso siamo un po' più tranquilli, la fiducia al governo guidato da Enrico Letta è passata, voglio invitare personalmente il presidente del Consiglio a trascorrere con me e con i cittadini campani qualche ora nei luoghi avvelenati e sfregiati della zona, per rendersi conto davvero cosa significa vivere li', e prendere coscienza che il problema non e' piu' da relegare al perimetro maledetto, ma e' un dramma dell'Italia intera".

E ancora: "Prendere coscienza, significa dare subito un segnale forte e dire cosa si potrà fare nell'immediato per porre fine a questa immane tragedia. Mi fa un po' amaramente sorridere pensare che mentre in questo periodo i politici sono stati impegnati a decidere se far parte dei falchi o delle colombe, è stata una Iena a far emergere a chiare lettere questo enorme disastro…"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Siani al premier Letta: "Venga nella Terra dei Fuochi"

NapoliToday è in caricamento