Ischia, trovati undici lavoratori a nero in un hotel

Sottoposto a controllo un hotel di Ischia Porto

I Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno denunciato per detenzione di documenti falsi un 14enne di Napoli trovato in possesso a Ischia di una carta d’identità falsa. Un 23enne del Niger domiciliato a Procida e ospite nell’ambito di un progetto di accoglienza dovrà invece rispondere del furto aggravato di una bicicletta perpetrato a Procida il 22 aprile scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sottoposto a controlli un hotel di Ischia Porto. Nella struttura è stata accertata la presenza di 11 lavoratori irregolari su 11. Contestate 11 infrazioni al Codice della Strada per utilizzo di telefonino alla guida e segnalati 2 individui alla Prefettura per utilizzo di sostanze stupefacenti (sequestrati 1,1 grammi di hashish).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento