Ricercato per associazione mafiosa e omicidio: napoletano arrestato a Como

In manette il 43enne Agostino Russo

La polizia ha arrestato alla frontiera di Ponte Chiasso, in provincia di Como, Agostino Russo, colpito da un ordine di carcerazione emesso lo scorso gennaio dal Tribunale di Napoli per i reati di associazione di tipo mafioso aggravato, omicidio doloso, ricettazione e porto abusivo di armi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Russo, 43 anni, nato a Napoli, è stato consegnato in estradizione all'Italia dalle autorità svizzere di Chiasso perché colpito da mandato di arresto in ambito Schengen. Russo è stato poi trasferito dalla polizia penitenziaria nel carcere milanese di Opera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

  • Tragedia della strada in via Arenaccia, c'è una vittima

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento