menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agguato a Torre Annunziata, grave un 20enne

Raid al rione Cuparella. Colpito da tre proiettili V.N. mentre viaggiava sulla sua auto. Il giovane è grave ma non in pericolo di vita

Tre colpi di pistola che potevano stroncare la sua giovane vita. Torna l'incubo della faida di camorra a Torre Annunziata dove stasera è stato ferito un giovane di 20 anni al rione Cuparella. I sicari hanno esploso una raffica di colpi di pistola contro V.N., mentre viaggiava a bordo della sua auto. La vittima è stata raggiunta da tre proiettili che lo hanno colpito alla schiena, al petto e alla spalla. Il giovane è stato immediatamente soccorso e portato all'ospedale Sant'Anna di Boscotrecase dove è stato operato d'urgenza.

La prognosi è riservata e le sue condizioni sono gravi anche se dovrebbe non essere in pericolo di vita. Non ancora chiara la dinamica del tentativo di omicidio su cui indagano le forze dell'ordine che hanno cinto d'assedio la città con una serie di posti di blocco e volanti tra i vicoli del centro storico. Si indaga negli ambienti dello spaccio di droga dove da mesi sono in corso delle riorganizzazioni delle piazze sul territorio dopo anni di blitz e condanne a processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento