rotate-mobile
Cronaca Ponticelli / Via Eugenio Montale

Agguato a Ponticelli: duplice omicidio nel rione Fiat

I nomi delle vittime

Agguato a Ponticelli, due morti in via Eugenio Montale a Ponticelli nel rione Fiat, alle spalle dell'Abc. 

Le vittime del duplice omicidio sono: Carlo Esposito, nato il 16 luglio del '93 e Antimo Imperatore, 56 anni. L’omicidio è avvenuto in un appartamento. Uno dei due era sull’uscio della porta.

Secondo quanto trapela Esposito sarebbe ritenuto vicino al clan De Micco-De Martino, mentre Imperatore si trovava sul posto per dei lavori di manutenzione (per installare una zanzariera) ed era estraneo a qualsiasi ambiente malavitoso.

Questa mattina era stato fermato in un blitz, tra gli altri, a Ponticelli, Emmanuel De Luca Bossa, figlio del boss Antonio De Luca Bossa.

"Più uomini e risorse sul territorio"

"Dopo gli spari a viale margherita e le bombe di Barra. Siamo in guerra è pare nessuno se ne renda conto. La camorra spara mentre chiudiamo biblioteche, spazi culturali e non si trovano risorse per la caserma dei carabinieri a piazza Bisignano perdendo quelli previsti per Villa Salvetti. Combattiamo a mani nude contro due nemici: la camorra e l'indifferenza dello Stato che si fa vivo solo per far rispettare la burocrazia ma non presidia il territorio. Ora è piú che mai opportuno dare un segnale di presenza e compattezza. Chiederò un consiglio monotematico in piazza E. Sandomenico sulla legalità aperto alla cittá invitando il sindaco e il prefetto. Più uomini e più risorse per i progetti di affido degli spazi che se chiusi spingono le nuove generazioni tra le braccia della camorra. Ora basta la misura e colma", denuncia Patrizio Gragnano, consigliere Municipalitá 6 di Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato a Ponticelli: duplice omicidio nel rione Fiat

NapoliToday è in caricamento