Terrore a Torre Annunziata: i sicari sparano tra la folla all'indirizzo di un pregiudicato

L'episodio è avvenuto alle 20.30 su corso Vittorio Emanuele III, con i negozi ancora aperti. Nessuno ferito. Anche l'obiettivo dell'agguato è rimasto illeso

Immagine d'archivio, Ansa

Momenti di terrore intorno alle 20.30 di ieri sera a Torre Annunziata, quando un commando camorristico è entrato in azione esplodendo colpi tra la folla su corso Vittorio Emanuele III.

Secondo le prime ricostruzioni l'obiettivo pare fosse un 36enne vicino al clan Gionta da pochi giorni scarcerato per fine pena. È scampato miracolosamente alla morte: i proiettili hanno infatti centrato la sua auto e distrutto la vetrina di un negozio.

Chi era la vittima designata: i dettagli

Non si registrano feriti. I presenti, spaventati da quanto stesse accadendo, sono riusciti a trovare riparo nei negozi della zona aperti.
Pare che i sicari fossero due. Sul caso indaga la polizia del commissariato di Torre Annunziata, guidata da Claudio De Salvo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono numerosi gli episodi criminali a Torre Annunziata registratisi negli ultimi mesi. Non è da escludere che tra gruppi emergenti del posto sia in corso una vera e propria faida per riappropriarsi delle piazze lasciate libere dai clan in crisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento