Agguato a Coroglio, indagini sul movente: si ipotizza lite in discoteca

Il 28enne Agostino Di Fiore sarebbe stato ucciso al termine della serata in discoteca per una lite scoppiata precedentemente nel locale, probabilmente per futili motivi. Si cercano i killer

(foto Ansa)

Agostino Di Fiore, 28 anni, è stato ucciso all'alba di oggi in via Coroglio, dopo aver tentato disperatamente la fuga da quelli che si sono rivelati essere i suoi sicari. Il 28enne, residente nel quartiere di Scampia, aveva appena partecipato a una serata in una delle tante discoteche presente sul lungomare flegreo. Secondo la prima ricostruzione il giovane, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe avuto un diverbio - pare per futili motivi - all'interno della discoteca, a cui hanno fatto seguito alcune minacce. La questione sembrava comunque risolta, o quanto meno dimenticata. 

LE FOTO DELL'AGGUATO IN VIA COROGLIO

All'uscita dal locale, però, mentre si metteva alla guida della sua automobile nera, Agostino Di Fiore ha incrociato nuovamente le persone con cui aveva litigato. Si innesca un nuovo litigio, che questa volta degenera. Alcuni colpi vengono esplosi in aria, Di Fiore prova a scappare ma l'automobile finisce contro un muro. A questo punto, immobile, il 28enne viene raggiunto dai sicari. Un proiettile lo colpisce mortalmente al torace. Gli investigatori cercano l'omicida. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento