Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Ponticelli / Via Argine, 604

Arriva a tutta velocità al pronto soccorso, poi minaccia gli infermieri

Ancora violenza nei riguardi di operatori sanitari, sebbene soltanto verbale. L'episodio, avvenuto ieri sera a Villa Betania, denunciato dall'associazione Nessuno tocchi Ippocrate

Immagine d'archivio

Ennesimo episodio di violenza, questa volta soltanto verbale, ai danni di personale sanitario. La vicenda, denunciata dall'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate", è avvenuta nella tarda serata di ieri presso il pronto soccorso di Villa Betania.

Questo il racconto dell'associazione: "Improvvisamente si sente il clacson ed il fuori giri di una autovettura in arrivo. L’infermiere di triage si precipita fuori con una sedia a rotelle, il signore alla guida scende dalla macchina ed inizia ad inveire contro l’infermiere gridando: 'Vuoi fare togliere le auto qui davanti?' Tra l’altro auto di altre persone che stavano scaricando pazienti bisognevoli di assistenza, successivamente incalza dicendo: 'E vedi di muoverti altrimenti ti picchio!'".

L’infermiere ha fortunatamente mantenuto la calma, e portato la paziente in pronto soccorso per una valutazione. La donna era vigile, cosciente, e orientata, ma il problema è risultato essere di competenza neurologica, specialità non presente a Villa Betania. L'uomo avrebbe dovuto quindi accompagnarla all'Ospedale del Mare, a meno di un km di distanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a tutta velocità al pronto soccorso, poi minaccia gli infermieri

NapoliToday è in caricamento