menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vengo prima io", ressa al pronto soccorso dell'Ospedale del Mare

La parente di una paziente ha accusato una dottoressa di favoritismi. In realtà, grazie alle priorità date, l'infermiere del triage è riuscito a fare salva la vita di un uomo con emorragia cerebrale

Un'aggressione verbale, segnalata dall'associazione Nessuno tocchi Ippocrate, è avvenuta all'Ospedale del Mare ai danni di una dottoressa.

La donna, in pronto soccorso, si è vista accusata di favoritismi dalla parente di una paziente, che sarebbe stata visitata dopo un altro paziente. La parente ha urlato accusando il medico di "non far rispettare le regole".

L'infermiere di triage in realtà - cioè quello che aveva stabilito la priorità d'ingresso - "aveva rilevato una serie di segni e sintomi di allarme per cui dava la precedenza al paziente in questione (anche a parità di codice colore) e bene ha fatto perché poi si è rilevata essere emorragia cerebrale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento