rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
L'aggressione / Pendino / Corso Umberto I

Tassisti aggrediti con gli estintori: la denuncia

L'aggressione lungo corso Umberto

"Questa notte, a Napoli, i conducenti di diversi taxi sono stati aggrediti al corso Umberto da centauri muniti di estintori a polvere". Lo rende noto l'associazione tassisti di base che ha acquisito la notizia dai post pubblicati sui social da colleghi che la scorsa notte hanno prestato servizio in quella zona della città.

"La polvere - riporta ancora l'associazione - è stata spruzzata direttamente nell'abitacolo, negli occhi del conducente, mettendo a rischio la vista e l'incolumità non solo del tassista, che sarebbe potuto andare fuori strada, ma anche di eventuali pedoni, che potevano rimanere coinvolti".

"C'è un problema di sicurezza da affrontare", evidenzia l'associazione che chiede installazione di videocamere nelle vetture: "lo chiediamo da tempo al Comune di Napoli, siamo una categoria a rischio e ciononostante nell'approvazione del bilancio non è stato stanziato nulla per noi del servizio pubblico non di linea".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassisti aggrediti con gli estintori: la denuncia

NapoliToday è in caricamento