Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Avvocata / Piazza Dante Alighieri

Uno sguardo di troppo: ragazzini pestati a sangue nella stazione metro Dante

Branco in azione lunedì pomeriggio. Le vittime sono state prontamente soccorse mentre la baby gang scappava. I testimoni: "Scene che non avrei mai pensato di vedere nella mia vita, una violenza incredibile"

Metropolitana

Inferno nella stazione della metropolitana di Dante. Lunedì pomeriggio: due ragazzi e una ragazza si stanno recando all’interno della stazione della linea 1. Un branco, presumibilmente tutti minorenni, incrocia lo sguardo dei tre. Inizia il caos. Forse qualche parola di troppo nei confronti della ragazza difesa da uno dei suoi due amici. I tre giovanissimi, spiega Valerio Esca del Mattino, entrano in metropolitana ma all'altezza dei varchi vengono affrontati dalla baby gang. E la situazione degenera.


Calci, pugni, sangue. Poi la fuga della baby gang mentre le vittime vengono prontamente soccorse dagli agenti di stazione presenti in quel momento. Sotto choc alcuni dei testimoni: "Scene che non avrei mai pensato di vedere nella mia vita. Una violenza incredibile. Addirittura sono volati calci in faccia". E una riflessione amara: "Napoli non si salverà mai. Se questi sono i nostri figli non c’è proprio speranza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno sguardo di troppo: ragazzini pestati a sangue nella stazione metro Dante

NapoliToday è in caricamento