menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza a San Sebastiano al Vesuvio: tre ragazzini picchiati all'uscita da un pub

L'aggressore un ragazzo di poco più grande: ha ferito i giovani con un pugno di ferro senza alcuna apparente ragione. L'episodio non è il primo del genere segnalato nel paese

Aggrediti e picchiati all'uscita di un pub. È accaduto a tre ragazzini a San Sebastiano al Vesuvio, avvicinati all'uscita di un pub da un ragazzo di poco più grande di loro, che li ha picchiati con un pugno di ferro senza alcuna apparente ragione.

I tre, un 15enne e due 14enni di Ercolano e San Giorgio a Cremano, sono stati soccorsi da alcuni passanti ed accompagnati dai genitori nel vicino ospedale Apicella di Pollena Trocchia. Qui i medici hanno riscontrato al più grande la frattura del setto nasale, ed ai più piccoli una ferita lacerocontusa alla nuca, ed una alla fronte.

Secondo il racconto dei tre minori, il 15enne è entrato nel locale dove ha acquistato i panini, ed all'uscita è stato aggredito, senza alcun apparente motivo, da un ragazzo di circa 18 anni, che, con un pugno di ferro, ha colpito il ragazzino al viso, fratturandogli il setto nasale. Il delinquente ha poi preso a pugni gli altri due, ferendone uno alla fronte e l'altro alla nuca, e si è quindi dileguato.

I tre, sanguinanti ed a terra, sono stati soccorsi da alcuni passanti, ed accompagnati all'ospedale dai genitori, giunti sul luogo pochi minuti dopo essere stati avvertiti dell'accaduto dai figli. Secondo quanto si è appreso, l'episodio di ieri non è il primo segnalato a San Sebastiano al Vesuvio, dove alcune settimane fa alcuni minori litigarono violentemente davanti ad un locale, ed uno di loro estrasse una pistola, causando un fuggi fuggi generale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento