Marito e moglie aggrediti dal datore di lavoro: la coppia finisce in ospedale

Una coppia di Portici si è recata al Loreto Mare con tagli e ferite su tutto il corpo: i due hanno raccontato di essere stati aggrediti dal datore di lavoro di lui dopo una discussione

Un 33enne di Portici è arrivato all'ospedale Loreto Mare accompagnato dalla moglie: i due presentavano ferite da taglio e da oggetti contundenti alla testa e in varie parti del corpo. Marito e moglie hanno raccontato alle forze dell'ordine di essere stati aggrediti dal datore di lavoro dell'uomo. Il 33enne aveva avuto una discussione con il datore di lavoro, in seguito alla quale sarebbe scattata l'aggressione. I due feriti sono stati giudicati guaribili in tre settimane. 

Sulla versione esposta da marito e moglie indagano ora le forze del'ordine. 

La notizia è segnalata anche dalla pagina 'Insieme facciamo tutto'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento