Cronaca San Giovanni a Teduccio / Via Marina dei Gigli

Via Marina, aggredisce i Poliziotti: immigrato in manette

I poliziotti del Commissariato Vasto Arenaccia hanno arrestato un 28enne di nazionalità marocchina con l'accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Polizia

I poliziotti del Commissariato Vasto Arenaccia hanno arrestato un 28enne di nazionalità marocchina con l'accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti risalgono a qualche giorno fa quando, due poliziotti, liberi dal servizio, venivano aggrediti in via Marina dall'uomo. Quest'ultimo, in stato di agitazione, chiedeva una sigaretta agli agenti e ad un loro rifiuto li aggrediva minacciandoli con un coltello, facendo poi perdere le proprie tracce. I poliziotti, ieri sera, in servizio di controllo del territorio, percorrendo via Marina, hanno riconosciuto l'uomo mentre era fermo all'incrocio con il corso Garibaldi, lo hanno quindi bloccato ed accompagnato in Commissariato per poi identificarlo.


Giunti in ufficio, durante la fase dell' identificazione, l' uomo, insofferente al controllo, è andato in escandescenza ed ha aggredito i poliziotti con calci e pugni. Gli agenti, per le ferite riportate, sono dovuti ricorrere alle cure mediche ospedaliere. L'uomo, registrato negli archivi di polizia con diversi alias, sprovvisto di titolo valido per la permanenza sul territorio nazionale, è stato inoltre denunciato in stato di libertà per il reato di soggiorno illegale nel territorio dello Stato e per porto di armi o oggetti atti ad offendere. I poliziotti hanno quindi arrestato il 28enne che sarà giudicato con il rito direttissimo. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Marina, aggredisce i Poliziotti: immigrato in manette

NapoliToday è in caricamento