menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce moglie e madre per i soldi: la polizia lo arresta in flagranza

Un 34enne pregiudicato ha picchiato entrambe le donne in un'abitazione di Scampia. Per le malcapitate, una prognosi di 25 giorni

Continuava a minacciare la moglie e la madre per ottenere i soldi per la droga. Fino a quando si è spinto oltre picchiandole entrambi nonostante alla scena assistessero i due figli di minorenni. Solo l'intervento della polizia del commissariato di Scampia ha evitato il peggio arrestando il flagranza di reato un pregiudicato 34enne del posto. L'intervento degli agenti è stato richiesto in via Roma verso Scampia dove l'uomo stava picchiando sia la moglie che successivamente la madre che aveva provato a difenderla.

Entrambe le donne hanno riportato ferite ritenute guaribili entro 25 giorni con chiare ecchimosi lungo tutto il corpo. Senza considerare che alla scena hanno assistito i figli di 7 e 12 anni. Il 34enne era a Napoli per un permesso temporaneo visto che era affidato ai servizi sociali in una struttura in Calabria. L'uomo è stato arrestato e condotto nelle camere di sicurezza della questura, in attesa di comparire dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Napoli per la convalida dell'arresto e il successivo processo con rito direttissimo. Deve rispondere dei reati di lesioni e tentata estorsione.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento