19enne picchiato in strada, fermati due minorenni: sulle loro braccia il tatuaggio della gang

Il 19enne è stato colpito da una raffica di calci e pugni senza alcuna ragione dai due ragazzini di 15 e 16 anni, che sono stati bloccati oggi dalla polizia

Nuova violenza a Napoli, un ragazzo di 19 anni è stato picchiato ieri pomeriggio, nei pressi della stazione metro "Colli Aminei", da due minorenni, che lo hanno avvicinato, mentre erano a bordo di un motociclo Honda.

Il 19enne è stato colpito da una raffica di calci e pugni senza alcuna ragione dai due ragazzini di 15 e 16 anni, che sono stati bloccati oggi dalla polizia.

Entrambi i minorenni hanno sul braccio sinistro un tatuaggio con la scritta hermano, che segnala la loro appartenenza ad una gang del luogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 15enne aveva già precedenti per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento