Porta la moglie in pronto soccorso, poi si scaglia contro i medici: caos all'Ospedale del Mare

Il personale medico stava sospettando la donna fosse vittima di violenze domestiche, da lì la reazione del marito. Per lui è scattata la denuncia per interruzione di pubblico servizio

Momenti molto concitati la scorsa notte all'Ospedale del Mare, dove un uomo ha dato in escandescenze danneggiando il pronto soccorso e aggredendo i medici di turno.

L'aggressore è arrivato nel nosocomio intorno a mezzanotte. Accompagnava la moglie che aveva lesioni al cuoio capelluto, spiegando al personale dell'ospedale che era caduta dalle scale.

Mentre un infermiere la soccorreva suturando la ferita, il marito ha iniziato a pretendere che i medici valutassero le condizioni dell'addome della moglie, questo senza che apparentemente ce ne fosse ragione. Un atteggiamento che ha insospettito il personale, il quale ha iniziato a dubitare della versione fornita dall'uomo su quanto le fosse accaduto.

Non appena l'uomo si è reso conto di quanto stavano supponendo i medici - ovvero che sua moglie potesse essere vittima di violenze domestiche - ha iniziato ad accanirsi contro i suppellettili del pronto soccorso, provando anche a colpire dei medici con un tavolo.

Sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno raccolto una denuncia per interruzione di pubblico servizio. L'episodio è stato raccolto dall'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento