Aggressione in Galleria Umberto, 32enne finisce in ospedale

Vittima dell'aggressione un 32enne di origini colombiane, colpito al volto e alle gambe. Il giovane dichiara di essere stato aggredito per rapina

Un 32enne di origini colombiane, residente a Pomigliano D'Arco, è stato soccorso al Loreto Mare di Napoli, dove è stato medicato per contusioni multiple e giudicato guaribile in 7 giorni. Il giovane riferisce di essere stato aggredito mentre era nella Galleria Umberto I di Napoli. Un'aggessione fisica che sarebbe scaturita dopo un tentativo di rapina. I fatti sono stati dichiarati al drappello di polizia dell'ospedale Loreto Mare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 32enne ha riportato ferite ed escoriazioni al volto, alle mani, alla gamba e un trauma cranico. I fatti sono riportati dalla pagina 'Insieme facciamo tutto', che raccoglie numerose segnalazioni dai cittadini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento