Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poliziotti accerchiati e feriti durante l'arresto di un extracomunitario |VIDEO

 

E' stato fermato in via Marvasi, a pochi passi da piazza Garibaldi un cittadino della Costa d’Avorio da una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della polizia

Durante il controllo sono immediatamente sopraggiunti numerosissimi connazionali dell’uomo che, hanno accerchiato la volante nel tentativo di far scappare il compagno.

La volante ha allertato prontamente la centrale operativa chiedendo supporto di altre pattuglie, che sono giunte in ausilio dei colleghi.

All’arrivo dei rinforzi, gli extracomunitari hanno tutti tentato di dileguarsi per i vicoli adiacenti ma, i polizotti hanno bloccato, unitamente al primo uomo, anche altri due suoi connazionali.

I tre, tutti di nazionalità ivoriana, di età compresa tra i 20 ed i 25 e senza fissa dimora, sono stati arrestati per i reati di resistenza oltraggio lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento di beni della pubblica amministrazione, in quanto una delle volanti è stata danneggiata sul cofano durante la violenta colluttazione.

Quattro poliziotti hanno riportato contusioni multiple in diverse parti del corpo, con prognosi di 5 giorni per ognuno di loro.

"Scrivo da un hotel alle spalle del corso Umberto e più precisamente in via Conforti. Questo è quello che sta succedendo ora. Siamo invasi dagli immigrati. I nostri clienti sono terrorizzati. Non sappiamo più a chi rivolgerci! Abbiamo richiesto con il prefetto, con il sindaco ma sono mesi che siamo abbandonati a noi stessi", denuncia Giovanni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento