menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce la convivente con ferite al braccio e al torace: arrestato

I Carabinieri all’interno dell’abitazione hanno rinvenuto sia delle lenzuola intrise di sangue, che un coltello da cucina, anch’esso con tracce di sangue, verosimilmente utilizzato per cagionare le lesioni alla donna

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mondragone hanno tratto in arresto un 56enne di Castel Volturno. L’uomo è accusato di lesioni personali aggravate nei confronti di una 34enne di nazionalità russa, sua convivente.  

La donna, nella serata di ieri, si è presentata presso il pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno con ferite da taglio al braccio destro ed al torace, nonché con escoriazioni multiple su tutto il corpo.

Sentita dai Carabinieri, la donna ha dichiarato di essere stata poco prima aggredita, per futili motivi, dal suo convivente all’interno della sua abitazione.

Le immediate attività investigative hanno consentito ai militari dell’Arma di rintracciare l’aggressore, nonché di rinvenire e sequestrare, all’interno dell’abitazione, sia delle lenzuola intrise di sangue  che un coltello da cucina, anch’esso con tracce di sangue, verosimilmente utilizzato per cagionare le lesioni alla donna.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento